domenica 20 luglio 2008

Incomicia l'ULTIMA settimana!!!

Come ogni COSA, BUONA o PESSIMA che sia ... anche questo mese di Luglio sta passando!!!

Siamo all'inizio dell'ultima settimana ... e spero vivamente che in questo ULTIMO SFORZO saremo ancora TANTE!!!
TENIAMO DURO ... sono ancora pochi giorni ... mostriamo quanto questa lotta sia per noi più importante della voglia (peraltro più che legittima!!!) di fuggire da Milano e riposare finalmente Fisico e Cervello!!! RIPOSARE dico in quanto personalmente penso che sarei stata SICURAMENTE meno PROVATA se avessi lavorato i famigerati 15 (o dieci ... togliendo i sabati e le domeniche come qualcuno ha sottolineato...)giorni!!!

Ma la questione lo sappiamo tutti non è questa ... NON SONO STATI QUESTA MANCIATA DI GIORNI DI LAVORO IN PIU' a scatenare questo tipo di reazione ... ma hanno costituito l'ennesima goccia per UN VASO ALL'ORLO DA TEMPO!!!

Personalmente CONTINUO perchè credo in quello che stiamo facendo anche se fin'ora non abbiamo ottenuto un minimo segnale dall'Amministrazione ..., perchè ho visto un clima e una coesione tra le colleghe educatrici come mai prima d'ora (neanche quando rischiavamo il nostro posto di precarie a causa del temutissimo Concorso Pubblico ...), perchè tanti genitori ATTENTI che si sono preventivamente INFORMATI e DOCUMENTATI in merito sono al nostro fianco!!!
Penso che le cose si possono cambiare solo se ci credi fino in fondo ... i nostri nonni si sono conquistati determinati diritti 60 anni fa ... e noi con l'atteggiamento lassista che abbiamo avuto fin'ora ce li stiamo perdendo!!!

Consideratemi ... ROMANTICA .... IDEALISTA ... o scema... ma sono ancora qui nonostante NON SIA STATA PRECETTATA!!!

A domani mattina alla conferenza stampa!!!

Buona notte dalla voce multimendiale della protesta!!!

26 commenti:

Anonimo ha detto...

Chi in tutta questa protesta ci è andata di mezzo sono stati i bambini e genitori.... L'amministrazione comunale non "si è scomposta minimamente..." se aveste ottenuto qualcosa si poteva dire che almeno ne era valsa la pena.... Forse questa protesta doveva essere gestita diversamente.... a farne le spese siamo stati noi genitori, che pur essendovi vicini e capendo le vostre condizioni di lavoro (non siamo ciechi!) siamo rimasti da soli a gestire famiglia/lavoro, quando abbiamo pagato per un servizio che non ci è stato garantito (di questo ne risponderà naturalmente il Comune). Chi doveva avere "disagi" non dovevano essere le famiglie con i loro bambini.... per chiudere riporto la frase dell'articolo sopra..."anche se fin'ora non abbiamo ottenuto un minimo segnale dall'Amministrazione..." meditate...

pim ha detto...

"anche se FIN'ORA non abbiamo ottenuto un minimo segnale" ... il mese di luglio ancora non è finito .... e neanche il mondo ... le conquiste non sono mai facili ... e neanche tanto veloci ... serve INFORMAZIONE, FORZA DETERMINAZIONE e saoprattutto COSTAMNZA nel tempo!!! Per ora l'amministrazione ha mostrato forza e muso duro ... ma ha dimostrato una totale disinformazione o menefreghismo decidete voi (es. Massari sostiene che tutto funziona benissimo) ... e di dare una totalmente libera interpretazione al nostro contratto ...
Noi lavoriamo nelle scuole e abbiamo tra le mani questo Contratto da prima che loro acchiappassero il SEGGIOLINO d'ORO!!! ... e forse sappiamo come funzionava tutto a meraviglia prima che cominciassero a TAGLIARE senza pietà ... sulla pelle dei bambini!!!
Meditate gente meditate ...

Anonimo ha detto...

per favore.... non parliamo di bambini.... dite che volete ottenere i vostri diritti ma non parlate di bambini.... se vi foste preoccupate dei NOSTRI BAMBINI non avreste creato tutto questo casino dove comunque gli unici a rimetterterci sono stati proprio loro! Le proteste si fanno in tribunale non in piazza!

Anonimo ha detto...

a me pare che questi scambi siano le piu' utili premesse per tornare a parlare di un servizio sempre piu' lasciato a se stesso e affidato alla buona volonta' dei singoli.

Non e', per l'appunto, solo una protesta (con tutto il rispetto per le proteste) da fare in piazza o in tribunale quanto un farsi carico collettivamente dei disagi di chi vive nelle strutture.

Spero - e penso - che il lavoro piu' grosso debba ancora incominciare, e che senza questo scossone non sarebbe forse mai iniziato.

Quindi direi che i risultati ottenuti sono enormi.
Importante sara' riuscire a farne tesoro.

ciao
(genitore)t

pim ha detto...

Papà T penso abbia usato le parole più appropriate per descrivere la situazione ...
Non c'è altro da aggiungere

MICHELA ha detto...

.....dal tono dei messaggi ho la sensazione che c'è qualcuno che ha scritto quello che ha scritto per capire la nostra lotta....giuro però che ne ho avuto sentore solo oggi...altri che continuano a sostenere le loro opinioni come giusto che sia..comunque a tutti DICO:i chiarimenti oltre a questo sito che secondo il mio modesto parere è sempre stato imparziale...pubblicando solo lettere di genitori e amministrazione ( a parte l'ultimo post.....ma siamo donne e persone prima che educatrici e giornalisti...anche i migliori giornali sono di tendenza da una o dall'altra pare e lo sappiamo tutti)o di lettere di colleghe che le hanno dato alle loro P.O-Posizioni Organizzative-ex direttrice di una scuola che allo stato attuale ha sei strutture con l'aiuto di una funzionaria-oggi c'è stata una conferenza stampa, spero che i giornali ne diano spazio, il 23 alle tre c'è la merenda con i genitori a villa Litta, il 24 alle 15 un presidio davanti a palazzo Marino magari se genitori e educatrici tutti ci facciamo vedere....ci ascolteranno....sono ottimista?...staremo a vedere

L'INVITO PER LA MERENDA E PER IL PRESIDIO é APERTO A TUTTI
GENITORI_EDUCATRICI_SINDACATI_AMMINISTRAZIONE_NON DICIAMO CHE SIAMO TUTTI DALLA PARTE DEI BAMBINI? ALLORA CERCHIAMO DI LOTTARE PER OFFRIRE LORO SERVIZI DEGNI DI LORO.
NON SO SE MAI SI POTRà, VISTO CHE A VOLTE I BAMBINI VOLANO COSì IN ALTO CHE PER NOI ADULTI è DIFFICILE ARRIVARCI

michela ha detto...

ANCORA MERENDA!!!

MERCOLEDI’ 23 LUGLIIO ORE 15,30 –VILLA LITTA-
Viale Affori – linea gialla fermata Maciachini –bus linee 70-41-52
Fermata altezza ristorante “La pianta”
Le educatrici delle scuole dell’Infanzia e degli asili nido del Comune di Milano incontrano i genitori per affrontare insieme i problemi dei servizi all’Infanzia mentre i bambini potranno giocare nei laboratori organizzati e gestiti dalle educatrici.

Un momento d’incontro durante il quale discutere della gestione delle scuole e dei nidi durante l’anno e nel mese di luglio

PERCHE’ EDUCATRICI, BAMBINI E GENITORI SONO DALLA STESSA PARTE: QUELLA DEI BAMBINI

LE EDUCATRICI DEI NIDI E DELLE MATERNE

Anonimo ha detto...

Gente!!!!!
Mi vergogno profondamente per l'anonimo che ha detto che le proteste si fanno in tribunale!!!!!!!!!!!ma sec'è tanta gente che davvero la pensa così mi chiedo dove andremo a finire di nuovo al Saluto Romano?
Signori!!!!In tribunale si dovrebbero Svolgere i processi per giudicare chi si è macchiato di un crimine!!!!!!!!o di un abuso!!!!!!!
LE RIVENDICAZIONI SINDACALI SONO ANCORA UN SACROSANTO DIRITTO PER TUTTI!!!!!!!!FORSE ANCORA PER POCO!!!!!!!!!!!!!!!!
AH MA PROBABILMENTE CHI HA SCRITTO CHE SI PUO' PROTESTARE DAL GIUDICE INTENDEVA DIRE CHE VISTA L'IMMUNITA' OTTENUTA DALLE "ALTE" CARICHE DELLO STATO I GIUDICI AVRRANNO MOLTO PIU' TEMPO A DISPOSIZIONE PER OCCUPARSI DI ALTRE QUESTIONI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! CARO ANNIMO PROSSIMA VOLTA LE CONSIGLIOMAGGIORE SINCERITA'NON LE VANNO GIU' QUESTE AGITAZIONI PUNTO!!!SECONDO LEI LA GENTE DEVE SOLO ABBASSARE LA TESTA E SOLO DOPO AVER LIGIAMENTE FATTO "IL SUO DOVERE" PER ACCONTENTARE GENTE COME LEI!!!!! DEVE FAR VALERE I PROPRI DIRITTI!!!!!MA SMETTIAMOLA!!!! SEI A LEI INTERESSA SOLO NASCONDERE LA TESTA SOTTO LA SABBIA SONO SOLO PROBLEMI SUOI!!!!!AH PROVIA CHIEDERE A SUO FIGLIO SE è STATO CONTENTO DI AVER TRASCORSO PIU' TEMPO CON LEI,ANZICHE' AL CENTRO ESTIVO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
BUONA SERATA!!!!!!!
Sorella solidale!

nayamah ha detto...

per favore.... non parliamo di bambini.... dite che volete ottenere i vostri diritti ma non parlate di bambini.... se vi foste preoccupate dei NOSTRI BAMBINI non avreste creato tutto questo casino dove comunque gli unici a rimetterterci sono stati proprio loro! Le proteste si fanno in tribunale non in piazza!

MA COME STAI????????? MA CHE COSA PARLI DI NOSTRI BAMBINI? I BAMBINI STANNO PIU' CON NOI CHE CON VOI A CASA!!!!!!! E ADESSO BASTA INSULTI MI SONO STANCATA DI DARE SPIEGAZIONI ALLE MENTI OTTUSE ED AI MURI DI GOMMA. NADIA

Anonimo ha detto...

PER QUELLO NON CI SONO DUBBI CHE I BAMBINI STANNO + CON VOI CHE CON NOI ...... E COMUNQUE NON E'LA QUANTITA' DI TEMPO CHE SI STA CON I PROPRI FIGLI MA LA QUALITA', E MI SEMBRA CHE CON LA SUA AFFERMAZIONE E' LEI L'OTTUSA.

Anonimo ha detto...

giusto anonimo ..... poi sono pagate per stare con i Nostri figli. giuly

una educatrice ha detto...

ciao Giuly....si parla di coscienza educativa...ci rimproverano che non siamo a andate a lavorare, che dovevamo andare per il bene dei bambini e poi quando fa comodo parlate di soldi?Bè decidete se il nostro lavoro è una missione o un lavoro...io credo che sia un lavoro che facciamo col cuore...ma non tolleriamo più certe prese in giro.........gente... preparatevi da settembre a ritirare i vostri figli un giorno si e l'altro pure prima dell'orario dovuto....noi non daremo più straordinario...forse solo allora capirete come hanno sempre funzionato i servizi del comune negli ultimi anni...le sostituzioni non ci saranno e dopo che noi ci siamo fatte il nostro orario e finiamo alle tre chi vi terrà i vostri figli se non facciamo più ore di straordinario non pagato nè retribuito e molte volte neanche recuperato?
Ne riparliamo...forse allora capirete!!!!
una educatrice

Anonimo ha detto...

ci arrangeremo come abbiamo fatto a luglio ........ ora si passa alle minacce ..... giuly

Anonimo ha detto...

non voleva essere una minaccia....solo una constatazione dei fatti....mi fa piacere che abbiate l'arte del sapersi arrangiare....ma 1o mesi non è pari a uno se la matematica non è un'opinione....comunque meglio così, così un problema in meno e forse ci sentiremo meno in colpa quando faremo semplicemente il nostro dovere...

maria ha detto...

CARA COLLEGA MICHELA ti ringrazio per aver esplicitato così chiaramente le nostre sensazioni per questo le riporto fedelmente anche in questo post...


se è vero che noi dobbiamo metterci nei panni di tutti...cosa che puntualmente facciamo---l'abbiamo fatto anche stasera(23-07-2007)davanti al teatro Smeraldo quando per rispetto dei bambini e dei geniori dei centri estivi elementari(Ah dimenticavo L'assessore Moioli ha voluto festeggiare la fine dei centri estivi delle elementari e NOI?)abbiamo fatto una protesta serena e tranquilla quando si meritavano di peggio secondo il mio modesto parere----si chieda solo per scrupolo se è giusto che:
---l'educatrice che lei ha ringraziato e così molte altre siano vittime di insulti!
perchè tanta gente è "incazzata"
---se è giusto,solo per il bello apparire,fare delle feste con sprechi anche di soldi,quando voi siete costretti a portar di tutto a scuola,nascondendo a tutti gran parte del disagio avuto---niente neanche una parola(io c'ero non mi sono voluta perdere nemmeno una parola)
---se pure vogliamo fare le feste, perchè per noi mai nulla?
Mi domando e noi chi siamo?
---che l'assessore manchi a tutti i tavoli di trattative e poi si presenti, anche per scherzare in una serata di festa!!!
----Che non si ha tempo per parlare con educatrici, sindacati, genitori(Provate come comitato a chiedere del tempo all'assessore vedete se vi riceve e se si dopo quando tempo?)ma invece per festeggiare per quello si che c'è tempo!!!
---che un' assessore, prepari una festa e poi vada via subito dopo una premiazione fatta anticipare prima dello spettacolo!Io per quello che ne so le premiazioni si fanno dopo!!!Ma che cortesia è????Forse voleva sfuggire a un gruppo di educatrici che per parlarle la inseguono in tutti i suoi eventi mondani, ricevendo alle sue uscite solo insulti""vergognatevi, vergognatevi""

Le chiedo questo sforzo

Ecco cosa ci porta a stare qui ancora al 23 di luglio. Io sono da sola qui a Milano e non vedo la mia famiglia da Pasqua( sono del Gargano)e ho finito col mio ordine di servizio il 14-luglio.
michela

E' ORA DI DIRE BASTA!!!!!

Anonimo ha detto...

perchè mi volete dire che vi siete sentite anche in colpa? ma non mi fate ridere.
Io chiederei soltato che venga dato il doppio dello stipendio a tutte quelle maestre che dal 1 luglio hanno dato la loro disponibilità ai centri estivi

Anonimo ha detto...

se mi permette...non sta a lei giudicare su come ci sentiamo...io aggiungo diamogli il doppio dello stipendio e facciamo lavorarle anche gli altri anni...così forse avrete "scuole" se così potremmo ancora chiamarle....per me si ridurranno a pura assistenza, ma se è quello che volete a vostra disposizione!!!!

pim ha detto...

Per Giuly e anonimi
Da Autrice di questo Blog penso di aver spiegato TUTTE le sfaccettature e le motivazioni che ci hanno portato ad agire in questa maniera, ho chiarito anche i minimi particolari a chi mi ha ha fatto domande di ogni genere .... come già ho scritto NON SONO STATA PRECETTATA ... MA SONO ANCORA QUI a scrivere e a rispondere a tutti PERCHE' CREDO IN CIO' CHE FACCIO!!!
Ora però NON INTENDO PIU' RISPONDERE a chi cerca PURAMENTE lo SCONTRO ... se avesse letto tutto non farebbe commenti di un certo tipo!!!Qui c'è tutto basta andarlo a cercare!!! Se dopo aver letto non riesce proprio a farsene una ragione non è più problema mio!

Anonimo ha detto...

penso che ognuno sia libero di dire e pensare quello che vuole

Anonimo ha detto...

ma poi ne accetta tutte le conseguenze....

Lucia ha detto...

Forse prima della libertà di pensiero e di parola dovremmo avvalerci della libertà di informazione, vincere la nostra ottusità primaria soprattutto per noi stessi.

Anonimo ha detto...

bisogna accettare anche le critiche e anche chi non la pensa come voi.... o va bene solo chi vi da ragione????

le dissidenti ha detto...

all'asilo già ci passiamo 10 mesi all'anno, sa cosa le diciamo:che abbiamo deciso che ci rifiuteremo di prendere più di 27 bambini.....lei è la ventottesima ed è rientrata nella lista d'attesa....non sappiamo cosa dirle....attenda nel blog nostre notizie....e non più nei commenti
Un gruppo consistente di educatrici dopo il presidio a palazzo Marino

Anonimo ha detto...

non è che cambia molto dagli anni passati l'avete sempre fatto io ringrazio Dio che con l'asilo ho chiuso.
X LE MAMME CHE QUEST'ANNO SARA' IL PRIMO ANNO DI ASILO PER I LORO FIGLI "NON SAPETE CHE VI ASPETTA"

Anonimo ha detto...

Col tuo stipendio cara anonima, che non sarà mai come quello di un'insegnante, puoi permetterti una scuola privata, suvvia, badi a risparmiare e poi ti incazzi pure?
PdV

Anonimo ha detto...

se mi sarei potuta permettere di mandare i miei figli in una scuola privata l'avrei fatto di certo, cmq visto che come al solito siete brave a parlare....... grazie per il suo suggerimento, e volevo precisare "il mio stipendio è molto + basso del suo da insegnante" ...... (complimenti siamo arrivati anche a fare i conti in tasca ad altri)